METODICHE

COSA FACCIO E
LE MIE METODICHE

INDICAZIONI ALLA RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

– Post parto

-Incontinenza urinaria

-Prolasso genitale di grado lieve

-Preparazione o esiti di chirurgia pelvica

-Ipertono perineale  (dolore perineale)

METODICHE MANUALI

CHINESITERAPIA

La chinesiterapia consiste in una serie di esercizi di contrazione e rilassamento
della muscolatura: si tratta di una sorta di ginnastica del pavimento pelvico volta a ripristinare il controllo da parte della donna.

Un programma di chinesiterapia perineale prevede tre fasi sequenziali:

–  riconoscere i muscoli del perineo;
–  usare i muscoli del perineo;
– allenare i muscoli del perineo.

METODICHE STRUMENTALI

L’INNOVATIVO SISTEMA VAGY COMBI

È una metodica non invasiva e indolore.
Si avvale del principio terapeutico della somministrazione graduale di calore – attraverso un’onda elettromagnetica non invasiva – percepita dalla paziente come una piacevole sensazione di tepore.

L’energia di calore non si provoca all’esterno ma si crea la condizione fisica affinché esso venga generato direttamente sul tessuto.
L’energia che viene ceduta ai tessuti sviluppa due effetti sinergici:

– innalzamento del potenziale energetico delle membrane cellulari
– aumento della temperatura profonda per incremento indotto

A seconda della disfunzione, il macchinario può agire per aumentare il tono muscolare e la capacità di contrazione dei muscoli del pavimento pelvico.
Vagy combi è efficace nel trattamento dell’ipertono del pavimento pelvico e si rivela utile anche per diminuire il dolore durante il rapporto sessuale. Naturalmente, in quest’ultimo caso mi avvalgo di tutte le competenze acquisite tramite la formazione in sessuologia.

Indicazioni terapeutiche

– post partum
– incontinenza
– lieve prolassso
– ipertono del pavimento pelvico / vaginismo
– dispareunia
– deficit della libido
– atrofia

BIOFEEDBACK ED ELETTROSTIMOLAZIONE

Si tratta di un’apparecchiatura strumentale in grado di registrare l’attività muscolare pelvica,
mediante inserimento di sonda vaginale personale. Attività che per la paziente risulta difficile rilevare in modo cosciente.

Lo strumento è collegato a un computer e contiene numerosi protocolli
testati e impostati per il trattamento riabilitativo personalizzato.

I protocolli sono adattabili alla paziente e
attraverso la produzione di segnali sonori e visivi,
durante la loro esecuzione, la paziente può modificare la sua attività muscolare.
La metodica è costituita anche da diversi protocolli di elettrostimolazione.

Indicazioni terapeutiche del biofeedback

Diagnostiche
– presenza e validità della contrazione

Terapeutiche
– presa di coscienza della zona anatomica
– correzione delle sinergie
– rinforzo o rilassamento

Indicazioni terapeutiche dell’elettrostimolazione

– ipovalidità dei muscoli perineali
– incontinenza urinaria da urgenza / stress / mista
– dolore pelvico