Pubblicato il

Alcool e rapporti sessuali: una “coppia” che “scoppia”!

Alcool e rapporti sessuali: una “coppia” che “scoppia”!

Un fenomeno in continuo aumento nei giovanissimi, soprattutto tra le ragazze, è l’elevata assunzione di alcool: un “impareggiabile” valvola di sfogo, un rifugio per i caratteri deboli ed un vero e proprio eccitante per coloro che desiderano trascorrere una serata all’insegna del divertimento e della trasgressione.

Siamo convinti che sia davvero così?
Scopriamolo insieme!

Bevande alcoliche intese come un fattore aggiunto al divertimento, un passe-partout irrinunciabile in vista degli incontri sessuali; per sentirsi più forti, più rilassati, più capaci di soddisfare e sedurre, in impossibili condizioni di sobrietà: stiamo parlando dell’abuso di alcool correlato al sesso sempre più facile e sempre più occasionale, privo di qualsiasi ragione e dettato dagli eccessi della notte. Le regole sono infatti cambiate, molti tabù sono spariti e perfino quei desideri fino a ieri inconfessabili, sono ad oggi accettati senza problemi e praticati senza troppe paure.

 

Bere in compagnia, aumenta senza ombra di dubbio le possibilità di raddoppiare le dosi e di finire in un “circolo vizioso” in cui l’alcool è sovrano e si impossessa della nostra personalità, dei nostri comportamenti e del modo di atteggiarci a fronte di determinate situazioni. Gli effetti generati da queste bevande dipendono dalla concentrazione di alcol nel sangue: più questa è alta, maggiori sono gli effetti prodotti e maggiore è anche la nostra “perdita di controllo, mentale e sessuale”.

Anche se generalmente si pensa che tali sostanze possano favorire la libido, in verità, gli effetti collaterali sono così debilitanti che evitare l’assunzione di tali sostanze risulta una scelta intelligente, in modo da non intaccare le naturali funzioni dell’organismo anche dal punto di vista sessuale.

 Nell’immaginario collettivo, l’alcool, è ovviamente associato alla disinibizione ed alla carica sessuale, tutta a vantaggio di una fantomatica “performance da sogno” che, nella maggior parte dei casi, resta solamente un’utopia. Abusarne, è infatti estremamente pericoloso, sia per la salute generale del corpo, (danneggia gli organi vitali e il sistema nervoso), sia per la libido sessuale, in quanto:

-Conduce alla diminuzione del desiderio (maschile e femminile).

-Riduce notevolmente la qualità delle prestazioni sessuali (maschili e femminili).

– Può indurre la dimenticanza di protezioni sessuali e di tutti i comportamenti di “prevenzione” (pensiamo, ad esempio, ad un rapporto non protetto e all’incidenza odierna di virus come HPV).

-Avviene una perdita totale di eccitazione con la conseguente mancanza di orgasmo (femminile e maschile).

-L’abuso di alcool nella donna può inoltre creare disfunzioni sessuali gravi, dai problemi di lubrificazione ai disturbi del ciclo mestruale persino all’amenorrea.

 

Prestate dunque molta attenzione: se qualche bicchiere è in grado di liberarvi dall’ansia e la preoccupazione di non “essere all’altezza”, un ripetuto abuso di alcol vi conduce inevitabilmente verso una “disfatta” in tutti sensi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *